Follow Us @lerynportrait


martedì 12 aprile 2016

Recensione di Lovestruck in London (Lovestruck #1) di Rachel Schurig


Titolo: Lovestruck in London (Lovestruck #1)
Autore: Rachel Schurig
Pubblicato: 19 maggio 2013
Casa Editrice: CreateSpace Independent Publishing Platform
Lingua: Inglese

Recensione

Lovestruck in London è il primo libro della serie ormai completata Lovestruck che comprende:
Lovestruck in Los Angeles (#2)
Lovestruck Forever (#3)
Starstruck (#4)
e le novelle Lovestruck at Christmas e Sofie and the Movie Star.

Lizzie Medina, protagonista della storia, è profondamente innamorata del Regno Unito; il suo più grande desiderio, quello di vivere a Londra, si è finalmente esaudito e non vede l'ora di lasciare la noiosa Detroit per iniziare una nuova vita.
Callie, l'amica che tutti vorremmo al nostro fianco, è stata ammessa anche lei al Kingsbury University's London Campus, ma sembra riuscire a contenere il suo entusiasmo, perlomeno nei primi capitoli.

L'appartamento da loro scelto però non corrisponde minimamente alle foto visionate online ed è praticamente sprovvisto di mobilio.
Le due ragazze non avendo intenzione di trascorrere 9 mesi in una cantina iniziano a visionare l'elenco delle case in affitto.

L'abitazione che sovrasta un accogliente e rumoroso ristorante italiano, bene collegato con la metropolitana e non eccessivamente distante dall'Università, sembra perfetto e il senso degli affari di Lizzie permette loro di avere una riduzione sul canone mensile.
Callie, ad insaputa di Lizzie, ha prenotato con ampio anticipo due biglietti per lo spettacolo di Jackson Coles, star della saga blockbuster Darkness di cui è profondamente invaghita e trascina l'amica, un pò riluttante, a teatro.
La bella presenza sembra essere l'unico pregio di Jackson e Lizzie stenta a trattenere le risate attirando l'attenzione dell'affascinante ragazzo seduto vicino a lei.

Durante l'intervallo Lizzie scopre con enorme stupore che lo sconosciuto non è altro che l'attore Thomas Harper di Darkness.
Nonostante la gaffe commessa, la conversazione tra i due scorre senza ostacoli e Thomas sembra sinceramente interessato a fare la sua conoscenza.
Al termine dello spettacolo le chiede il numero di cellulare e promette di raggiungerla nel locale in cui lei e Callie hanno in programma di trascorrere la serata.
Lizzie è rimasta piacevolmente colpita dal suo senso dell'umorismo e dall'umiltà che lo contraddistingue, così lontani dagli stereotipi dei personaggi hollywoodiani, ed accetta senza esitazione.
Nei giorni seguenti gli appuntamenti si susseguono, uno migliore dell'altro: Thomas si rivela romantico e premuroso, senza essere invadente o sfrontato. Si guadagna di diritto un posto, sul podio, nella mia classifica dei perfect bookboyfriends.
Mr Darcy e Four scansatevi please, serve spazio.

Leggendo la mia recensione potreste pensare che si tratta del solito romanzetto rosa in cui tutto è bene quello che finisce bene.
I colpi di scena arriveranno non temete: la famiglia Medina ed i colleghi di Thomas si rivelano degli ossi davvero duri da domare.

Ho adorato Lovestruck in London perchè invita a seguire i sogni, a decidere della propria vita senza lasciarsi condizionare, ad amare i pregi ed i difetti, sottolinea inoltre l'importanza dell'amicizia e del duro lavoro. Si possono raggiungere le stelle, se si è abbastanza coraggiosi da non abbandonare il cammino.

Spero di poter leggere prestissimo gli altri libri della serie.
Nell'attesa non posso che assegnare un ottimo voto a questo meraviglioso romance.

Voto: 5/5

Nessun commento:

Posta un commento